Salmone nanbanzuke, ricetta salmone marinato alla giapponese

Salmone nanbanzuke, ricetta salmone marinato alla giapponese

Pubblicato il 20 Agosto 2020

Il salmone nanbanzuke è uno dei tipici piatti della cucina giapponese che va assolutamente provato. A base di salmone, regala un gusto davvero molto particolare e si prepara in breve tempo

Chi è amante della cucina giapponese sa bene che il salmone è uno dei tipi di pesce più utilizzati. Per il suo gusto deciso, perché si presta ad essere cucinato in moltissimi modi, ma anche per il fatto che ha numerose proprietà benefiche per l’organismo.

Salmone nanbanzuke, ricetta salmone marinato alla giapponese

Il salmone nanbanzuke è un piatto leggero e allo stesso tempo molto gustoso che si prepara in un tempo relativamente breve. Si rivela adatto per grandi e piccini. E allora scopriamo come si realizza il salmone marinato alla giapponese, considerando che per mettere in pratica la ricetta servono delle verdure, gli ingredienti per la salsa e, ovviamente, gustosi tranci di salmone che andranno poi tagliati a cubetti.

Salmone nanbanzuke, ingredienti

Come prima cosa occorre preparare le verdure. Tagliate il sedano a striscioline e le carote alla julienne, quindi lo zenzero a piccoli pezzetti così come i peperoncini. Tagliate anche le cipolle a fette sottili e mettete tutto in una ciotola. Poi a parte occorre creare la salsa per marinare il salmone. Il procedimento per la preparazione della salsa è abbastanza veloce da seguire. Mescolate il brodo dashi con la salsa di soia, l’aceto di riso lo zucchero e il limone. Aggiustate di sale ma senza esagerare perché il sapore della salsa, con tutti gli ingredienti mescolati, è già piuttosto deciso e altrimenti rischia di risultare eccessivo.

La salsa è pronta, tenetela da parte e cominciate a tagliate il salmone in piccoli cubetti. Salatelo, aggiungete del pepe se vi piace e impanatelo nella farina. Poi in una padella abbastanza capiente fate scaldare dell’olio e mettete a friggere i cubetti di salmone fino a quando non raggiungeranno un bel colore dorato. Quindi togliete i cubetti dalla padella e fateli scolare bene, aiutandovi con della carta assorbente che trattenga l’olio in più. Una volta scolato bene il salmone, è il momento di passare alla marinatura. Lasciare marinare il salmone per almeno un’oretta, in modo che prenda tutto il sapore della salsa sapientemente preparata da voi.

Una volta marinato, il salmone va servito in tavola con le verdure che avete preparato all’inizio e che danno un tocco di colore e soprattutto servono a bilanciare il gusto deciso del pesce. Il salmone nanbanzuke sfrutta le proprietà benefiche di questo pesce e regala un piatto originale e sfizioso. Per chi non sapesse, il salmone è davvero molto ricco in proteine, vitamine (soprattutto vitamina B6, vitamina B12, tiamina e niacina), sali minerali (fosforo, selenio) e acidi grassi omega 3 ed è dunque particolarmente benefico per l’organismo. Per questo motivo è ottimo se consumato anche dai bambini.

Indirizzo di consegna

Abbiamo bisogno di conoscere il tuo indirizzo per verificare che sia coperto dalle nostre consegne. Inseriscilo qui sotto!

Carrello

Il tuo carrello è vuoto.

Ordine minimo: 40€

CONCLUDI ORDINE