Ponzu, cos’è e come si usa questa salsa molto versatile

Ponzu, cos’è e come si usa

Pubblicato il 7 Agosto 2020

La salsa ponzu è una delle più conosciute quando si parla di cucina giapponese. Molto versatile, accompagna numerose ricette: dai fritti ai piatti vegetariani, non avrete altro che l’imbarazzo della scelta!

Ponzu, cos’è

Se siete amanti della cucina giapponese avrete senza subbio sentito parlare della salsa ponzu che è in assoluto una delle più utilizzate. Si tratta di un condimento dal sapore fresco e inconfondibile, un po’ agrumato, che regala note agrodolci che si sposano benissimo con la tradizionale cucina nipponica.

Come si prepara

Antiche sono le origini di questa salsa la cui ricetta si è continuata a tramandare nel tempo. La sua preparazione, però, non è così complicata. Ecco riepilogati i passaggi principali per preparare una gustosa salsa ponzu. Mescolate in una casseruola l’aceto di riso, un pezzetto di alga kombu e il mirin (un particolare tipo di sake dolce utilizzato per la preparazione di gustosi dessert e non solo). Portate a ebollizione, quindi togliete la casseruola dalla fiamma e aggiungete fiocchi di katsuobushi (ovvero del pesce essiccato, affumicato e fermentato). Se preferite potete utilizzare il brodo dashi al posto del katsuobushi. A questo punto coprite e fate quindi riposare per 30 minuti. Filtrate e lasciate raffreddare. Siete pronti per unire gli ultimi ingredienti: succo di yuzu e salsa di soia. Conservata in frigorifero, la salsa ponzu si rivela un ottimo accompagnamento per impreziosire sfiziose ricette.

Va anche detto che esiste una seconda versione per la preparazione di questa salsa: è quella che vede tutti gli ingredienti utilizzati a freddo. In questo caso il mix va lasciato riposare in frigorifero almeno 24 ore prima di filtrare e gustare. Infine, se non vi va di perdere troppo tempo per prepararla, sappiate che la salsa ponzu si trova facilmente nei supermercati: buona e decisamente meno impegnativa!

Ponzu, come si usa

Essendo molto versatile, sono davvero molti i modi in cui la salsa ponzu può essere utilizzata. Si accompagna per esempio molto bene a piatti di carne e pesce ma anche a pietanze vegetariane. Se volete marinare la carne, la salsa ponzu rappresenta un’opzione particolarmente gettonata. Per conferirle un sapore ancora più aromatico, aggiungete zenzero, aglio e un pizzico di peperoncino e lasciate insaporire in frigorifero per almeno 2 ore. Sentirete che bontà! Ancora, utilizzate la salsa ponzu come condimento per le insalate.

Emulsionatela con olio extravergine oppure olio di sesamo, aggiungete un pizzico di sale e pepe (senza esagerare), un po’ di succo di limone e mescolatela all’insalata. Oppure usatela per qualsiasi tipo di frittura: con la classica tempura giapponese, oppure con le polpette takoyaki o la cotoletta tonkatsu. Il suo sapore fresco sgrassa e ripulisce bene la bocca, regalandovi una piacevole sensazione.

Come dicevamo in precedenza, gli utilizzi della salsa ponzu in cucina sono davvero innumerevoli. Facile da preparare e altrettanto facile da reperire se non avete voglia di mettervi ai fornelli, questa salsa accompagna le pietanze più disparate rendendo ogni ricetta unica e gustosissima. Leggera, facile da digerire e davvero insostituibile in cucina. Provare per credere e non potrete più farne a meno!

 

 

Indirizzo di consegna

Abbiamo bisogno di conoscere il tuo indirizzo per verificare che sia coperto dalle nostre consegne. Inseriscilo qui sotto!

Carrello

Il tuo carrello è vuoto.

Ordine minimo: 40€

CONCLUDI ORDINE